PERCORSO: LovEmotion

Dettagli

  • giovedì | 22 Aprilee 2021 to giovedì | 3 Giugno 2021
  • 20:45 - 23:15
LovEmotion
1°Giovedì 22/04/21 – Cos’è un’emozione. Le 7 emozioni universali.
2°Giovedì 29/04/21 – Quali sono le emozioni. La difesa dalle emozioni.
3°Giovedì 06/05/21 – La paura. Il lavoro sulle emozioni.
4°Giovedì 13/05/21 – La rabbia. Come affrontare le emozioni.
5°Giovedì 20/05/21 – La tristezza. Le strategie emotive.
6°Giovedì 27/05/21 – La felicità e la sorpresa. Altre emozioni.
7°Giovedì 03/06/21 – Il disgusto e il disprezzo. Lo Spirito Danzante.
aa
GIORNO: giovedì dal 22 aprile 2021
ORARIO: 20.45-23.15 Puntuali. Dalle 20.40 siate collegati così partiamo
tutti insieme. Verificate la buona connessione.
COSTO: 150 euro (chi è già tesserato all’Associazione Lambarene 2021: 140 euro).
ISCRIZIONE: fare bonifico di 150 euro (o 140 se già tesserati) a Lambarene IT13R0501812101000012403309 con scritto: LOVE EMOTION – NOME COGNOME e mandare una mail con copia del bonifico a info@marcopedron.it.
L’iscrizione sarà effettuata solamente quando avrete mandato mail e vi sarà stato risposto. Fate il bonifico appena possibile.
CONDUTTORE: Pedron Marco e gli Assistenti
METODOLOGIA: attiva, di condivisione ed esperienziale
LINK: basterà scaricare Zoom sul vostro pc e poi vi manderò il link che sarà sempre lo stesso. Basterà cliccarci sopra.
Ps: se possibile preferite il PC al telefono.
INFO: Marco 3403042410 (orari pasto)
aa
“Tu pensi di decidere: in realtà tu non te ne accorgi ma sono le tue emozioni che decidono per te. Se hai paura scapperai; se ti sentirai limitato ti arrabbierai; se sarai triste ti ripiegherai su di te; se sarai felice, andrai incontro alle persone. E’ quello che succede dentro di te che ti «muove».
Infatti, la parola e-mozione viene dal latino emovere, composto di «ex=da, fuori» e «movere=muovere»: le emozioni sono reazioni a stimoli e ti fanno agire (ti smuovono).
Le emozioni ti dicono «come tu senti» le cose che ti accadono e che ti circondano. Se sei lontano dal sentire sei semplicemente lontano da te. E, se non puoi sentire quello che provi, se non lo puoi pensare, alla fine saranno i tuoi organi a doverlo sentire e pensare per te. Guarire è semplicemente sentire ciò che ci abita, stare insieme con se stessi e con quello che si sente, cioè provare compassione per se stessi”.